Ita Eng De

 

Situato nella suggestiva Piazza del Duomo ed immerso in un’atmosfera rinascimentale, l’Hotel Venezia vanta una tradizione alberghiera sin dal 1922, quando venne aperta la sede di Via Rodolfo Belenzani, nello stabile comprendente l’antica Torre Mozza (notevole testimonianza delle numerose torri di difesa costruite nella città  da nobili trentini nel corso del Medioevo).

Nel 1946 venne annessa all’Hotel la dipendenza di Piazza Duomo.

Dal 1930 la famiglia Tabarelli de Fatis gestisce l’Hotel con professionalità  e gentilezza.


Hotel Venezia è circondato da alcune delle opere storico-monumentali più belle della città , tra cui la Cattedrale di San Vigilio, sede del Concilio di Trento (1545-1563), il Palazzo Pretorio con la Torre Civica e il Castelletto, la Fontana del Nettuno (simbolo della città  "Tridentum"), mentre a pochi minuti sono raggiungibili anche il Castello del Buonconsiglio (sede del potere dei Principi Vescovi di Trento), la Fossa dei Martiri e lo Spazio Archeologico Sotteraneo di piazza Cesare Battisti. Nei pressi dell’hotel si trovano anche il Museo delle Scienze, il Museo Diocesano Tridentino, ilTeatro Cuminetti e il Teatro Sociale.

La posizione strategica dell'hotel lo rende ideale per visitare la città  a piedi, a pochi passi dalle opere storico-monumentali, ristoranti, negozi e dalla zona universitaria. A pochi metri sono situate le Facoltà  di Economia, Giurisprudenza, Sociologia, Lettere e Filosofia, e la Scuola di Studi Internazionali.

 

L’hotel, a gestione tipicamente famigliare, è aperto tutto l’anno. Dispone di 43 stanze, per una capienza complessiva di 85 posti letto, alcune delle quali godono di un’incantevole affaccio sulla Cattedrale del Duomo e la Fontana del Nettuno. Si compone di due edifici adiacenti, con ingressi indipendenti, uno in Via Belenzani dotato di ascensore e l’altro in Piazza del Duomo, dove è situata la reception.

E’ facilmente raggiungibile dalla stazione ferroviaria e delle autolinee (500 metri), dal casello autostradale dell’A22 ed dalla Pista ciclabile Valle dell’Adige. L’hotel si trova nel centro storico nella Zona a Traffico Limitato. I clienti possono giungere comodamente sino all’entrata dell’albergo per scaricare/caricare i bagagli e recarsi, successivamente, presso un parcheggio poco distante dall’Hotel (circa 400 m). Per maggiori informazioni consultate la sezione parcheggio all’interno del nostro sito. 

 

News Dal Trentino
Un lungo cammino scandito da 32 appuntamenti tra luglio e agosto con i più differenti generi ...
La danza quale filo conduttore fra culture diverse, così come plasticamente rappresentate nel ...
Restituito alla comunità nel suo splendore sabato 9 agosto, il forte austro-ungarico di ...
A trent’anni dalla sua prima pubblicazione, il capolavoro di Fabrizio De André “C ...
Ricordare gli eventi bellici che cento anni fa interessarono la regione dolomitica, ma anche i teatr ...
Settimana ricca quella di Ferragosto per il festival I Suoni delle Dolomiti. Si inizia lunedì ...
Mozart e i suoi viaggi. È questo il main theme della 27ª edizione del Festival dedicato ...
Rivière Noire è la storia dell’incontro fra il cantante brasiliano Orlando Morai ...
La Grande Guerra raccontata attraverso l’utilizzo del fumetto. La Pro Loco Prade Cicona Zortea ...
Il Trentino si conferma una location particolarmente ambita e ricercata dalle case cinematografiche. ...
Torna dal 5 al 7 settembre il tradizionale appuntamento con «Settembre rotaliano», event ...
Scoprire l'accoglienza delle famiglie trentine, svegliandosi al mattino con una ricca colazione a ba ...
La località lacustre, all’ombra delle Dolomiti di Brenta, si conferma la “patria& ...
Il protrarsi di una situazione meteo assolutamente anomala nel corso dell’estate sta condizion ...
2 settembre Palio della Quercia – Rovereto www.usquercia.it/palio 4-5 settembre Rock Master F ...
Dal 25 al 30 agosto Campionati del Mondo Classe Melges 20 - Riva del Garda www.fragliavelariva.it D ...
Ciò che accomuna le nove strutture ricettive che aderiscono al Club di prodotto “Trenti ...
A trent’anni dalla sua prima pubblicazione, il capolavoro di Fabrizio De André “C ...
«In questo numero, le Aquile spiccano il volo sul Cimon della Pala, il protagonista della nost ...
Un viaggio nell’anima meno conosciuta e più autentica del Trentino, quella rurale, che ...